Il Museo del Novecento è uno dei musei più nuovi ed entusiasmanti di Milano, con una rinomata collezione di arte italiana del XX secolo. Situato all’interno del Palazzo dell’Arengario vicino al Duomo, il museo ospita regolarmente mostre ed eventi temporanei che gli amanti dell’arte in visita a Milano non vorranno perdere.

La Notte dei Musei

Uno dei più grandi eventi annuali del museo è La Notte dei Musei, quando il Museo del Novecento tiene aperte le sue porte fino a tarda notte. Durante questa serata speciale, i visitatori possono ammirare le collezioni permanenti insieme a musica dal vivo, installazioni artistiche, bar pop-up e food truck nella piazza esterna.

Festival d’arte contemporanea d’autunno

Un altro evento da non perdere è il festival d’arte contemporanea del museo in autunno, che invita artisti contemporanei a relazionarsi con le collezioni e gli spazi del museo. Il festival presenta installazioni site-specific, performance, conferenze, concerti e proiezioni. Tra gli artisti partecipanti in passato ci sono stati grandi nomi come Anish Kapoor e Rebecca Horn.

Mostre temporanee

Oltre agli eventi speciali, il Museo del Novecento ha un eccitante calendario di mostre focalizzate sull’arte italiana del XX secolo. Una recente mostra di spicco è stata dedicata a Giorgio de Chirico, l’influente artista della pittura metafisica. Altre hanno messo in luce il Futurismo, l’Arte Povera e la fotografia metafisica.

Collezioni permanenti

Al di là delle mostre temporanee, i visitatori del Museo del Novecento possono ammirare un’impressionante collezione permanente che spazia dalle prime opere del 1900 fino ai lavori contemporanei. Spiccano dipinti e sculture di Umberto Boccioni, Gino Severini, Giorgio Morandi e Lucio Fontana.

Con la sua location centrale, la splendida cornice in un edificio storico ristrutturato, e la collezione di fama mondiale di arte italiana moderna, il Museo del Novecento è un’attrazione da non perdere a Milano sia per gli amanti dell’arte che per i visitatori occasionali. Scegliendo di visitarlo in concomitanza con uno dei suoi eventi, si è certi di vivere un’esperienza indimenticabile a contatto con l’arte e la cultura del Novecento.