Il Piccolo Teatro Grassi

Primo teatro pubblico stabile in Italia, il Piccolo Teatro di Milano è stato fondato il 14 maggio 1947 da Giorgio Strehler, Paolo Grassi e Nina Vinchi, concepito come servizio pubblico a favore del cittadino.

In settantacinque anni di attività, il Piccolo ha prodotto più di 400 spettacoli, la metà dei quali diretti da Giorgio Strehler, mettendo in scena tutti i grandi classici. Pur offrendo solo 500 posti a sedere e un piccolo palcoscenico, il Piccolo Teatro è un teatro d’arte dedicato a tutti, e propone un repertorio vario e internazionale.

Oggi è definito “Teatro d’Europa”, e come tale il passaggio di consegne nel 1998 a Sergio Escobar e Luca Ronconi ne ha accentuato la dimensione internazionale, da dicembre 2020 il Direttore del Piccolo è Claudio Longhi.
I temi principali sono il sostegno alla drammaturgia contemporanea e ai giovani artisti, la promozione dell’internazionalizzazione, l’apertura a nuovi pubblici e l’approfondimento del rapporto tra spettacolo dal vivo e moderne tecnologie digitali.

Teatro Manzoni

La sua lunga tradizione di spettacoli, scrittori e registi inizia nel 1850, quando sette nobili decisero di fondare questo teatro per ridare importanza alla prosa. Oggi, oltre alla programmazione classica offre anche concerti jazz la domenica mattina.

L’ampio atrio, l’elegante foyer e la sala da 838 posti sono impreziositi dagli affreschi di Achille Funi e dalle sculture di Leone Lodi. Prima dello spettacolo e nell’intervallo, al Caffè Manzoni si può trovare attenzione alla qualità, alla freschezza degli ingredienti e dei sapori per arricchire l’esperienza di una serata a teatro.

Teatro Dal Verme

Prende il nome dalla famiglia milanese Dal Verme, fu commissionato all’architetto Giuseppe Pestagalli per la progettazione e la costruzione, ha una capienza di 3000 posti. Fu inaugurato nel 1872 e presenta tutte le caratteristiche architettoniche del XIX secolo.

Parzialmente distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale e restaurato tre anni dopo, nel 1946, è stato a lungo utilizzato come cinema e successivamente come sede di eventi musicali e concerti.

Nel 1981 il Comune di Milano ne divenne proprietario e solo alla fine degli anni Novanta fu avviata una ristrutturazione per adibirla a sala da concerto, inaugurata nel 2001. Oggi offre una vasta gamma di musica classica, sinfonica, rock e jazz.

Teatro Nuovo

Fondato nel 1938 e progettato dall’architetto Lancia, è stato gestito dall’amico di Luigi Pirandello, Remigio Paone, fino al 1977. Questo teatro ha sempre cercato di proporre gli spettacoli più innovativi dell’epoca e molti autori importanti hanno rappresentato le loro opere al Teatro Nuovo.

Nel 1977 Remigio Paone morì, lasciando un grande vuoto, così Franco Ghizzo, un imprenditore milanese con una grande passione per il palcoscenico, prese in mano la gestione di Paone.

La missione di questo teatro è sempre stata e rimane una sola: riportare il pubblico a teatro riconquistando il favore dei nuovi adepti di questa antica e gloriosa arte con una costante rivisitazione, rendendo nuovo qualcosa che non lo è più da tempo.